La strada diretta per consultazione e offerta

Richiede che scelga dalle opzioni seguenti

Purificazione del gas

 

La purezza dei diversi gas e composti per i processi industriali può essere garantita solo da un'efficace purificazione dei gas, sia catalitica che adsorbente. Ad esempio, tracce di ossigeno in una miscela di gas inerte possono essere rimosse utilizzando ActiSorb O3 e aggiungendo la quantità necessaria di H2. L'acqua di reazione risultante può quindi essere rimossa dal C&CS #595. Su richiesta speciale, C&CS offre anche adsorbenti per l'adsorbimento selettivo di CO2 e N2.C&CS offre numerosi catalizzatori altamente attivi e adsorbenti ad alte prestazioni per le seguenti attività di trattamento dei gas:

 

L'ammoniaca è molto spesso un componente indesiderato nei gas di scarico. Per ridurre le emissioni nell'ambiente, in genere si suddivide in azoto e idrogeno ad alte temperature. A causa di queste condizioni, è necessario un catalizzatore meccanicamente molto stabile. ReforMax® 117 è un catalizzatore al nichel con supporto in MgO e superficie maggiorata (anelli scanalati) per la massima attività.

 

 

ReforMax® 117

Ni [Gew.-%]

6

MgO [Gew.-%]

Rest

Forma

Gerippter Ring

Dimensione [mm]

16 x 16 x 6

 

C&CS offre diverse soluzioni per la rimozione dell'ossigeno da diversi flussi di gas:

 

ActiSorb® O3 - un catalizzatore di metalli preziosi utilizzato per rimuovere l'ossigeno dai flussi contenenti idrogeno. Con questo catalizzatore, l'ossigeno reagisce con l'idrogeno per formare acqua. Il contenuto di idrogeno della corrente gassosa deve essere almeno il doppio di quello dell'ossigeno. Il contenuto di ossigeno può essere ridotto a < 1 ppmv. L'acqua prodotta nella reazione sopra descritta può essere ridotta a < 1 ppmv utilizzando il setaccio molecolare 13X (C&CS #597).

 

C&CS #597

Densità [kg/m3]

650

Resistenza alla compressione [N]

70

Capacità di equilibrio (H2O) [Gew.-%]

25

Forma

Gomitoli

Dimensione [mm]

1,5–2,5 oder 2,5–5

 

Tracce di ossigeno nei gas inerti possono essere rimosse utilizzando catalizzatori doppiati in rame (C&CS #592). Prima di iniziare, il C&CS #592 deve essere ridotto in loco con una miscela di idrogeno / gas inerte (contenuto tipico di idrogeno 2 - 5 vol.%). Il C&CS #592 può essere utilizzato per rimuovere l'ossigeno fino al range inferiore di ppm a singola cifra. Questo è auspicabile, tra le altre cose, nei portaoggetti (Glovebox).

 

C&CS #592

CuO [Gew.-%]

60

Träger

Rest

Forma

Tablette

Dimensione [mm]

6 x 4

 

Ulteriori informazioni sui prodotti idonei alla rimozione dell'ossigeno nel gas di partenza per la produzione di etilene sono disponibili su richiesta.

Per la rimozione, ad esempio dal gas naturale, C&CS offre gli adsorbenti a base di ZnO "ActiSorb S2" e "ActiSorb G1", collaudati nella pratica industriale. ActiSorb S2 è un adsorbente H₂S con una capacità di assorbimento molto elevata. ActiSorb G1 consente di combinare l'idrodesolforazione e la rimozione di H₂S in un unico prodotto.

Inoltre, C&CS offre anche una soluzione a base di carbone attivo (C&CS #868) per applicazioni speciali.

Contattare C&CS per selezionare l'adsorbente appropriato.

Per la rimozione di CO attraverso la reazione di metanazione (CO + 3 H2 -> CH4 + H2O) C&CS offre il catalizzatore di metanazione Meth 134.

 

Con il prodotto C&CS #470 C&CS offre un agente essiccante versatile per l'essiccazione di diversi flussi di gas. C&CS #470 ha un'alta superficie attiva, alta resistenza alla compressione, bassa abrasione e alta capacità di assorbimento. Grazie alle sue proprietà di adsorbimento e desorbimento, il C&CS #470 è adatto sia per l'essiccazione termica rigenerativa che per l'adsorbimento a pressione (PSA).

 

 

C&CS #470

Al2O3 [Gew.-%]

93

Fe2O3 [Gew.-%]

max. 0,02

SiO2 [Gew.-%]

max. 0,02

Densità [kg/m3]

770

BET-Oberfläche [m2/g]

320 - 360

Forma

Gomitoli

Dimensione [mm]

2, 3, 5 oder 6,5

 

C&CS #678 è un setaccio molecolare di tipo 3A con una dimensione effettiva dei pori di 3 Angstrom (0.3 nm). Questo volume dei pori è abbastanza grande per le molecole d'acqua, ma troppo piccolo per altre molecole come gli alcoli. I setacci molecolari 3A (C&CS #678) sono tipicamente utilizzati nei seguenti processi:

 

  • Essiccazione del gas naturale
  • Essiccazione di alcoli polari come il metanolo e l'etanolo
  • Essiccazione di idrocarburi insaturi (ad esempio etilene, propilene e butadiene)
  • Essiccazione di refrigeranti (ad es. R22, R134a)
 

C&CS #678

Densità [kg/m3]

725–795

Resistenza alla compressione [N]

25–50

Capacità di equilibrio (H2O) [Gew.-%]

22

Forma

Gomitoli

Dimensione [mm]

1.6–2.5  oder 2.5–5

 

C&CS #595 è un setaccio molecolare di tipo 4A con una dimensione effettiva dei pori di 4 Angstrom (0.38 nm). C&CS #595 adsorbe la maggior parte delle molecole con un diametro cinetico inferiore a 4 Angstrom (ad es. acqua, ossigeno, azoto, anidride carbonica e idrocarburi a catena lunga) ed è impraticabile per le molecole di diametro maggiore. Il setaccio molecolare 4A (C&CS #595) è tipicamente utilizzato per essiccare e rimuovere CO2 da gas naturale, GPL, aria, gas inerte o gas atmosferico.

 

 

C&CS #595

Densità [kg/m3]

725–795

Resistenza alla compressione [N]

20–50

Capacità di equilibrio (H2O) [Gew.-%]

22

Forma

Gomitoli

Dimensione [mm]

1.6–2.5  oder 2.5–5

 

C&CS #597 è un setaccio molecolare 13X di tipo 13X con una dimensione effettiva dei pori di 9 Angstrom (0.9 nm). Il C&CS #597 ha una vasta gamma di applicazioni sia in fase liquida che in fase gassosa. C&CS #597 ha un'elevata capacità di assorbimento di acqua e anidride carbonica. Con questo materiale è possibile adsorbire varie molecole come idrogeno solforato, mercaptani, olefine, aromatici, idrocarburi a catena lunga e corta, composti SOx e NOx. Applicazioni tipiche sono:

 

  •     Purificazione dell'aria prima della separazione criogenica dell'aria (H2O, CO2, C2H2, ecc.)
  •     Rimozione di mercaptani, disolfuri, solfuri di carbonile e solfuri di idrogeno da flussi di idrogeno e idrocarburi (ad es. gas naturale).
  •     Separazione dell'ossigeno dall'aria mediante PSA (adsorbimento con oscillazione di pressione)
  •     Pulizia delle olefine (rimozione di composti contenenti ossigeno, zolfo, chetoni, anidride carbonica, ecc.)
  •     Rimozione di composti organici azotati da flussi di idrocarburi
 

Molecular Sieve 13X
C&CS 597

Densità [kg/m3]

650

Resistenza alla compressione [N]

20–70

Capacità di equilibrio (H2O) [Gew.-%]

25

Forma

Gomitoli

Dimensione [mm]

1.6–2.5, 2–3  oder 2.5–5

 

 

Il CO si verifica in un'ampia gamma di afflussi con concentrazioni da pochi ppm all'1% e deve essere portato ad un livello inferiore a 10 ppb. Il catalizzatore viene selezionato in base al flusso in entrata, ad esempio catalizzatori al Ni per la metanizzazione della CO in flussi di idrogeno (vedi anche il pulsante "Metanizzazione per la rimozione della CO"), catalizzatori CuO per la rimozione della CO dall'etilene e dall'azoto tramite adsorbimento o come reazione catalitica con alimentazione aria/ossigeno.

 

 

C&CS #466

CuO [Gew.-%]

proprietär

MnO [Gew.-%]

proprietär

Forma

Granulat

Dimensione [mm]

0,8–1,5; 1–2 und 2–5

 

C&CS #466 è efficacemente utilizzato per convertire il monossido di carbonio da aria compressa, respiratori, maschere e purificazione criogenica in anidride carbonica (2 CO + O₂ -> 2 CO₂). Questo catalizzatore, noto come hopkalite, reagisce già a temperatura ambiente.

 

 

C&CS #466

CuO [Gew.-%]

proprietär

MnO2 [Gew.-%]

proprietär

Forma

Granulat

Dimensione [mm]

0,8–1,5; 1–2 und 2–5

Negli impianti di steam cracker l'idrogeno contiene 0,2 - 1 vol.% di CO e nessuna quota in CO₂. La metanizzazione del CO dovrebbe idealmente essere effettuata ad una temperatura più bassa possibile. A tal fine, vi offriamo un catalizzatore Ru con una temperatura di esercizio di circa 170° C. Il catalizzatore è stato progettato per l'uso a basse temperature. Offriamo anche catalizzatori al Ni la cui temperatura di esercizio deve essere ben al di sopra dei 200° C per evitare la formazione di Ni carbonil Ni(CO)4 tossico.

 

 

METH 134

METH 150

NiO [Gew.-%]

25

Ru [Gew.-%]

0,3

Träger [Gew.-%]

Rest

Rest

Forma

Gomitoli

Tabletten

Dimensione [mm]

3–6

4,5 x 4,5

Il catalizzatore CuO/ZnO PolyMaxTM 301 rimuove completamente la CO dall'etilene di grado polimerico. Il limite di tolleranza per il CO residuo nell'etilene dipende dal catalizzatore di polimerizzazione utilizzato nei vari processi. Il processo di purificazione è ciclico, è necessaria una riossidazione del catalizzatore.

 

 

PolyMax™ 301

CuO [Gew.-%]

30

Träger [Gew.-%]

Rest

Forma

Extrudate

Dimensione [mm]

3

 

La CO può essere rimossa dall'azoto utilizzando catalizzatori Cu/CuO come PolyMaxTM 301. La rimozione della CO per assorbimento richiede una riossidazione periodica del catalizzatore, tipicamente mediante un approccio ciclico con due letti di catalizzatori. Il successo delle prestazioni richiede un attento monitoraggio dell'alimentazione dell'aria attraverso il catalizzatore ridotto.

 

 

PolyMax™ 301

CuO [Gew.-%]

30

Träger [Gew.-%]

Rest

Forma

Extrudate

Dimensione [mm]

3

 

C&CS offre l'adsorbente C&CS #983 per la rimozione dei gas industriali e dei gas di scarico. Si tratta di una polvere fine di carbonato acido di sodio, che viene iniettata nel flusso di gas / gas di scarico e poi separata insieme alla polvere da un filtro per gas caldo a valle. Oltre a SO₂, l'HCl può anche essere rimosso dal flusso di gas utilizzando questo processo di lavaggio a secco.